Hyundai Ioniq

Nuova Hyundai Ioniq: più efficiente, dinamica e tecnologica

di Francesco Irace
  • condividi l'articolo

ROMA – È più moderna, tecnologica ed efficiente la nuova Ioniq, uno dei pilastri della gamma Hyundai per la mobilità del futuro, con tre motorizzazioni "green" disponibili. Fuori si aggiorna nel frontale, con una nuova griglia e un paraurti ridisegnato e dotato di nuove finiture. Le luci a LED anteriori e posteriori hanno nuove forme e all'interno dell'abitacolo troviamo un nuovo profilo del cruscotto, nuovi inserti in Dark Chrome Accent, nuove opzioni di sedili in pelle e un pannello ridisegnato sotto allo schermo da 10,25'' dell'infotainment Multi-Bluetooth, compatibile con Android Auto ed Apple CarPlay.

La nuova tecnologia Hyundai Blue Link® consente possibile tramite app, da remoto, di gestire funzioni come accensione e spegnimento (solo su Ioniq Electric), apertura e chiusura centralizzata, ma anche l’impianto di climatizzazione del proprio veicolo, oltre a visualizzare lo stato di carica della batteria. Debuttano, inoltre, sulla nuova Ioniq il sistema di chiamata di emergenza eCall e i Live Services, ossia un servizio che offre informazioni su meteo, traffico, autovelox, parcheggi e stazioni di ricarica sempre aggiornate, offerto in abbonamento gratuito per i primi 5 anni.

La nuova Ioniq Electric ha una nuova batteria da 38,3 kWh (prende il posto della precedente da 28 kWh) che garantisce una capacità energetica maggiore del 36% e un'autonomia di guida di 294 km (target interno standard WLTP) con una singola carica. La potenza massima è di 136 CV e la coppia è di 295 Nm e c'è un nuovo caricatore a bordo da 7,2 kW per la ricarica Tipo 2 a corrente alternata, mentre attraverso la ricarica rapida a 100 kW è possibile ricaricare fino all’80% della batteria in soli 54 minuti.

Le versioni Ioniq Hybrid e Plug-in Hybrid sono invece caratterizzate dal motore a quattro cilindri Kappa 1.6 GDI a iniezione diretta da 105 CV e 147 Nm: alla Hybrid è associato un motore elettrico a magneti permanenti da 43,5 CV (32 kW) e 170 Nm alimentato da una batteria a ioni polimeri di litio da 1,56 kWh posizionata sotto al divano posteriore, capace di operare in modalità completamente elettrica fino alla velocità di 120 km/h, mentre la Plug-in Hybrid eroga 60,5 CV (44,5 kW) e 170 Nm grazie a una batteria agli ioni polimeri di litio da 8,9 kWh che garantisce fino a 52 km (target interno WLTP) di guida esclusivamente elettrica. Nella combinazione di motore elettrico e propulsore a combustione interna, i due modelli sviluppano un massimo i 141 CV (106,6 kW) e fino a 265 Nm di coppia massima.

Il nuovo pacchetto di sicurezza di Ioniq offre di serie Rilevamento della Stanchezza del Conducente, Mantenimento Attivo della Corsia e Frenata Automatica con Riconoscimento di Veicoli e Pedoni, a cui si si affianca la nuova funzione di rilevamento dei Ciclisti. Sono inoltre disponibili il nuovo Lane Following Assist, che regola automaticamente lo sterzo per mantenere la vettura al centro della sua corsia di marcia, e il Rilevatore dei Limiti di Velocità, che utilizza la camera frontale e le informazioni ricevute dal sistema di navigazione per riconoscere i limiti di velocità e riprodurli in tempo reale.

Lo Smart Cruise Control con Stop & Go, invece, mantiene una distanza preimpostata per fermare il veicolo e farlo ripartire automaticamente in base alle condizioni del traffico. Infine, le nuove Hybrid e Plug-in Hybrid sono equipaggiate con l’Eco-Driving Assist System (Eco DAS) per migliorare l’efficienza di guida: la Coasting Guide integrata analizza le informazioni ricevute dal sistema di navigazione per segnalare al guidatore quando è in prossimità di punti in cui è necessario rallentare, come un cambio di direzione, un incrocio o un’uscita dall’autostrada.

La funzione punta a ridurre il consumo di carburante e minimizzare l’utilizzo dei freni, e può essere attivata in modalità Eco tra i 40 e i 160 km/h. Le nuove Ioniq Ibride arriveranno nelle concessionarie a partire da luglio, mentre la versione elettrica sarà disponibile da settembre. 
 

  • condividi l'articolo
Lunedì 6 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 18:44 | © RIPRODUZIONE RISERVATA