Ape Calessino 70° è una versione speciale in edizione limitata in soli 70 esemplari numerati di Ape Calessino - conosciuto in tutto il mondo per il suo inconfondibile stile glamour - realizzata per celebrare il settantesimo compleanno di Ape.

EuroApe, al via a Salsomaggiore la tre giorni dedicata ai festeggiamenti per i 70 anni di Ape

di Antonino Pane
  • condividi l'articolo
DUERUOTE

SALSOMAGGIORE TERME - Il miglior amico dell’uomo? Se lo andate a chiedere ai contadini siciliani, campani o pugliesi non hanno dubbi: è l’Ape. Se la ritrovano al fianco sempre, quando seminano, quando raccolgono, quando tornano a casa stanchi e gli attrezzi sono tutti lì, sulla loro Ape. Una volta erano sul carretto. Da 70 anni sono sull’Ape. Ed eccole qui, tutte, schierate nel salotto buono di Salsomaggiore per festeggiare proprio i primi settant’anni. La storia di Ape è successo planetario. Un successo spesso neanche cercato ma imposto dal mercato. La prima era semplice, una Vespa monoposto con un pianale attaccato poggiato su due ruote posteriori. Corradino D’Ascanio aveva intuito che la sua Vespa oltre a rivoluzionare il mondo del trasporto di persone poteva fare altrettanto con le merci leggere. La Vespa era nata due anni prima, nel 1946; la prima Ape irrompe alla grande sul mercato nel 1948. 

In pochi anni diventa un mezzo conosciuto in tutto il mondo grazie a una versatilità senza pari, tre ruote che sono sempre rimaste al passo con i tempi per muovere l’Italia che lavora. Un successo senza precedenti tanto che Piaggio, così come è avvenuto con Vespa, ne ha fatto un brand autonomo. E quando sembrava aver imboccato un declino inesorabile, arriva va la svolta Ape diventa anche buona per trasportare persone. E allora perché non puntare ancora sulle tre ruote? Piaggio sposta la linea di produzione da  Pontedera a Baramati in India. Si aprono i mercati del Sud Est Asiatico e ricomincia una nuova vita. E cosi per tre giorni Salsomaggiore è diventato il centro mondiale di Ape.  Teatro del raduno EuroApe 2018 e culla per tenere a battesimo il nuovo Ape 50 Euro 4 e la speciale versione in edizione limitata, solo settanta esemplari, di Ape Calessino 70°. La manifestazione è stata organizzata da Ape Club d’Italia in collaborazione con Piaggio Veicoli Commerciali, e con il patrocinio della città di Salsomaggiore Terme.

EuroApe 2018 ha accolto  gli “Ape ronzanti”, la pittoresca carovana dei simpatici tre ruote che hanno raggiunto Salsomaggiore proprio nella giornata di apertura della manifestazione, e gli equipaggi partecipanti al tour solidale “Apeggiando per l’Italia”, un viaggio on the road per la Penisola terminato proprio a EuroApe. 

Vere protagoniste di Euroape 2018, come dicevamo, le Ape 50 Euro 4 e Ape Calessino 70°, che hanno fatto il loro esordio proprio in occasione di questa festa. Ape 50, presente con successo sulle strade sin dal 1969, è il veicolo commerciale più compatto al mondo e guidabile con il solo “patentino” dai 14 anni. Ora si rinnovata con una innovativa motorizzazione 50 cc a 2 tempi a iniezione elettronica, capace di rispettare le stringenti normative Euro 4 sulle emissioni senza sacrificare le prestazioni. E poi tanti piccoli aggiornamenti tecnici ed estetici che esaltano la sua naturale praticità e versatilità.

Ape Calessino 70° è una versione speciale in edizione limitata in soli 70 esemplari numerati di Ape Calessino, conosciuto in tutto il mondo per il suo inconfondibile stile glamour. La tinta dedicata neptune blue e preziosi dettagli rendono omaggio alla storia di un veicolo dalla personalità unica, perfetta sintesi tra modernità e tradizione tipicamente italiana.

  • condividi l'articolo
Venerdì 21 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 23-09-2018 19:59 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti