Al via il Concorso Eleganza Villa d’Este. Gioielli del passato e del presente sul grey carpet di Cernobbio

Al via il Concorso Eleganza Villa d’Este. Gioielli del passato e del presente sul grey carpet di Cernobbio

  • condividi l'articolo

COMO - Da oggi gli occhi (e gli obiettivi di smartphone e videocamere) degli appassionati di auto d’epoca e da collezione di tutto il mondo saranno puntati sulla novantesima edizione del Concorso d’Eleganza di Villa d’ Este. Un evento, quello nei prossimi tre giorni si svolgerà sulle rive del Lago di Como, tra le due esclusive location di Villa Erba Cernobbio e del Grand Hotel Villa d’ Este, che è diventato un ‘must’ a cui non si può rinunciare, paragonato (a ragione) alla Settimana di Pebble Beach in California e al Festival of Speed a Goodwood. Villa d’ Este, la cui prima edizione si svolse del settembre del 1929, è diventato un ‘must’ a cui non si può rinunciare, e attira collezionisti ed esperti del settore da tutto il mondo, con il vantaggio ‘strategicò di svolgersi ad una settimana dall’altra icona del settore, la rievocazione storica della 1000 Miglia.

A questo indirizzo la diretta web della sfilata d'apertura: https://www.youtube.com/c/BMWItalia/live

Nel corso dei decenni, questa manifestazione dedicata alle auto e alle moto d’epoca, si è svolta sempre nello stesso luogo, proponendo un palcoscenico e una serie di ‘fondalì naturali che sono inseriti in un contesto naturale unico e un una cornice di vera eleganza, due prerogative che mettono in risalto - forse più di ogni altra location - l’inesauribile fascino esercitato dai ‘gioiellì a due e quattro ruote. Così, anno dopo anno, gli appassionati di automobili giungono da tutto il mondo per apprezzare la bellezza del passato e confrontarla con il design del futuro. A partire dal 2005, l’evento è organizzato in collaborazione tra Bmw Group Classic e Grand Hotel Villa d’ Este e oggi rappresenta il concorso di eleganza per vetture d’epoca più esclusivo e ricco di tradizione al mondo. Va sottolineato, soprattutto per il pubblico che accorre ogni anno numeroso sulle rive del Lago di Come, che il Concorso di Villa d’ Este non presenta solo le vetture di maggiore successo della storia dell’automobile ma dà anche uno sguardo alla mobilità del futuro. La classe delle Concept Car e dei Prototipi mostrerà automobili del futuro che sfileranno sul ‘grey carpet’ (è infatti formato da ghiaia) di Villa d’ Este. Da venerdì 24 maggio a domenica 26 maggio 2019, il Grand Hotel Villa d’ Este e Villa Erba saranno trasformati, per questo tradizionale evento, in uno scenario unico ed esclusivo in cui gli ospiti avranno il privilegio di ammirare le Vetture d’Epoca e le Motociclette Storiche più raffinate della loro era.

I partecipanti saranno nuovamente presentati in otto classi: Addio Ruggenti Anni Venti:la nascita del Concorso; Avanti Tutta: un quarto di secolo di progresso; Piccole e perfettamente modellate: l’arte del carrozziere in miniatura; Una nuova epoca: Ìera del rock ‘n’ roll; Movimentati Anni Sessanta: il cielo è il solo limite; Baby You Can Drive My Car:le auto delle star della musica; Accelerazione contro il Tempo:le leggende delle gare di endurance e, infine, l Coraggio di Sognare:concept che hanno rivoluzionato il mondo dei motori. Un’esclusiva giuria guidata dal presidente Lorenzo Ramaciotti avrà il compito di esprimere il giudizio per l’assegnazione del premio Best of Show, il Trofeo Bmw Group. Questo premio sarà conferito ad una automobile straordinaria in grado di esprimere bellezza, passione e unicità. Il pubblico voterà invece la vettura preferita cui verrà assegnata la Coppa d’Oro Villa d’ Este tramite il referendum che si terrà il sabato a Villa d’ Este. I visitatori di questo evento di tre giorni avranno la possibilità di godere anche delle attrazioni presenti nei giardini di Villa Erba a Cernobbio, tra cui il Concorso di Motociclette che si svolgerà per il nono anno consecutivo.

  • condividi l'articolo
Saturday 25 May 2019 - Ultimo aggiornamento: 14:59 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti