La nuova Corvette C8

Corvette C8, ritorna la supercar di Chevrolet. A breve anche la Convertible, in Usa costa circa 55mila euro

  • condividi l'articolo

DETROIT - Sembra essersi normalizzata la produzione della ultima generazione della Chevrolet Corvette C8 a motore centrale, il modello con cui General Motors intende aggredire il mercato mondiale delle sportive, dominato ora dalla Mustang. Dopo una fase iniziale rallentata dagli scioperi del sindacato UAW nello stabilimento di Bowling Green, nel Kentucky, e il successivo periodo di lockdown per il Covid-19, ora le linee di montaggio sono pronte a ripartire dalla prossima settimana con ritmo crescente e - come riporta il magazine Autoevolution - arrivare al via della fabbricazione della variante Convertible il prossimo 13 luglio.

Tuttavia, segnala il blog Corvette Forum, ci sarà uno slittamento nell'arrivo sul mercato della Corvette C8 model year 2021 (in Usa ogni anno vengono aggiornate le produzioni, e le valutazioni dell'usato vengono fatte su questa classificazione e non sulla data di immatricolazione) perché la produzione è slittata al 2 novembre. Al momento della Chevrolet Corvette C8 a motore centrale, che è prevista in tre allestimenti (1LT, 2LT e 3LT) e in variante Z51 Performance, sono state prodotte complessivamente 2.700 unità, tutte con carrozzeria coupé tetto apribile. I prezzi in Usa di questa supercar 'democratica' partono da 59.995 dollari, circa 55.000 euro, per la Coupé e da 67.495 dollari, cioè 62.100 euro, per la Convertible. 

  • condividi l'articolo
Thursday 21 May 2020 - Ultimo aggiornamento: 23-05-2020 09:39 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti