Alfa Romeo, il Model Year 2019 di Giulietta lancia il rivoluzionario U-Go di Leasys

Alfa Romeo, il Model Year 2019 di Giulietta lancia il rivoluzionario U-Go di Leasys

di Cesare Cappa
  • condividi l'articolo

TORINO - La carriera di Alfa Romeo Giulietta si rinnova pure nel 2019. Un variante sul tema, fedele però ai contenuti di sempre. I particolari accostamenti cromatici e una gamma rinnovata in alcune denominazioni e specifiche di allestimento, sono i punti di maggiore interesse di questo Model Year 2019. E se da un lato la scelta delle motorizzazioni si aggiorna alle normative Euro 6d-Temp, dall'altra le unità che la compongono sono una certezza del “complesso” Giulietta. Alfa Romeo infatti propone al pubblico della media del Biscione tre diverse unità, una benzina e due a gasolio. Ad aprire le danze il 1.4 turbo benzina da 120 cavalli, mentre a seguire i due Multijet: il 1.6 da 120 cv e il 2.0 da 170, abbinato al cambio doppia frizione TCT.

Inoltre, la nuova gamma prevede nuovi pacchetti che consentono di configurare l’auto secondo le proprie esigenze, ma non solo dal punto di vista estetico. Ad esempio il Pack Tech comprende il sistema di infotainment Alfa Connect da 7" by Alpine con Apple CarPlay e Android Auto.

Il lancio di Giulietta Model Year 2019 presenta una formula di acquisto secondo il modello del noleggio a lungo termine, a cui segue un'inedita piattaforma di mobilità. Servizi sviluppati da Leasys, società controllata dal gruppo FCA Bank. Nel primo caso, con una rata di 399 euro mensili, per un periodo di 48 mesi e con un chilometraggio massimo di 60.000 km, si può avere “accesso” ad Alfa Romeo Giulietta. Questa formula di noleggio a lungo termine è stata denominata BeFree, a cui però è correlata la nuova piattaforma di mobilità U-Go. Definita dagli stessi uomini di FCA Bank una sorta di Airbnb dell'auto, interessa direttamente i clienti BeFree. Clienti che potranno mettere a disposizione la propria Giulietta per utenti di tale piattaforma. Utenti che non necessitano del possesso dell'auto o del noleggio a lungo termine, ma che in qualche occasione potrebbero aver bisogno di una vettura per qualche ora, oppure per uno o più giorni. Il cliente BeFree definisce il canone di “affitto” della propria auto, mentre quello U-Go tramite app (o sito web) può verificare disponibilità delle vetture e la loro locazione.

Da poco lanciato in Italia, U-Go arriverà anche in Francia, Spagna e Regno Unito a Settembre 2019. Si stima di arrivare a 50.000 utenti registrati entro il 2021.

  • condividi l'articolo
Giovedì 11 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento: 13:17 | © RIPRODUZIONE RISERVATA