La nuova Land Rover Defender

Nuova Defender, la prima italiana della leggenda di Land Rover

di Massimo Costa
  • condividi l'articolo

BOLOGNA - Above and Beyond, recita da sempre il mantra della Land Rover. Al di sopra di ogni possibilità, oltre ogni limite. A interpretare alla perfezione il credo di un marchio che è nella storia dell’auto, è il nuovo Defender della Casa automobilistica inglese. Un modello che, fin dal 1948, ha solcato le più impervie zone del globo divenendo un mezzo straordinariamente importante, decisivo, non solo per chi fa dell’avventura uno stile di vita, ma per coloro che operano per salvare vite, come la Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, che dal 1954 impiega Defender. Per non parlare degli interventi della Protezione Civile nei luoghi colpiti da sismi, alluvioni, frane: il Defender è sempre lì, pronto a raggiungere le più complicate località concedendo una immagine di vicinanza alla gente.
 

Una storia lunga e unica quella del Defender, cui non basterebbero cento libri per raccontarla. Una quattro ruote che è una icona e che va oltre la categorizzazione dei modelli: non è un fuoristrada, non è un SUV, ma è semplicemente un Defender. Oggi Land Rover ha voluto compiere un sensibile passo in avanti con l’inedito modello 110 che già dallo scorso 10 settembre è possibile ordinare con le prime consegne previste per il mese di aprile 2020, anno in cui è previsto per gli ultimi mesi l’arrivo di una più piccola Defender 90 e da ulteriori modelli commerciali versatili e durevoli. Mentre per il 2021 è atteso un Defender in versione ibrida.

 

 

A una prima occhiata, la Defender 110 appare massiccia, quasi imperiosa, imponente da mettere soggezione. Presentata per la prima volta in Italia nei giorni scorsi a Bologna, presso la Jaguar Land Rover Training Academy, non tradisce il DNA del marchio, il cui profilo rimane inconfondibile (con la immancabile ruota di scorta esterna) ed ingloba tutti gli stilemi Defender, inclusi gli sbalzi ridotti anteriori e posteriori. Per non parlare della robustezza del pianale, progettato per superare la procedura Extreme Event Test e che va oltre (e qui ci rifacciamo all’iniziale beyond) ai normali standard offerto dai SUV. Uno degli aspetti del nuovo Defender 110 è anche il comfort che è nettamente migliorato. Il carico massimo è di 900 kg, quello sul tetto di 300 kg, la capacità di traino è di 3.500, la profondità di guado fino a 900 mm.

Insomma, il top dei top per quanto riguarda i 4x4. Una certa attenzione è prestata agli interni, con elementi strutturali a vista e terzo sedile anteriore centrale. I posti totali possono arrivare a sette e i sedili posteriori sono ripiegabili. Il pavimento gommato è facile da ripulire dopo aver intrapreso qualche avventura mentre il tettuccio pieghevole opzionale in tessuto a tutta lunghezza offre la sensazione di guida a cielo aperto permettendo anche ai passeggeri della seconda fila di sedili di alzarsi in piedi (ovviamente a veicolo fermo). In ogni parte del mondo sarà poi possibile aggiornare costantemente il software grazie al software-over-the-air.


Il pianale D7 Extreme è basato su una monoscocca in alluminio ed è la più rigida struttura mai prodotta da Land Rover, la base perfetta per le sospensioni indipendenti pneumatiche o a molla e consente anche le più recenti soluzioni di elettrificazione. I test effettuati per la nuova Defender sono stati oltre 62.000 (!) prima di poter ottenere l’approvazione tecnica, mentre chassis e scocca sono stati sottoposti a impatti sostenuti e ripetuti che vanno ben oltre i normali standard per SUV e autovetture. I test sono stati svolti negli ambienti più ostili della Terra, con temperature desertiche che superavano i 50 gradi o artiche dove si toccavano i meno 40 gradi, arrivando a raggiungere alture oltre i 3.000 metri sulle montagne rocciose del Colorado. Insomma, nulla è stato tralasciato per il nuovo Defender, un progetto che, a detta dei responsabili tecnici, dovrà durare almeno 70 anni…

 

  • condividi l'articolo
Venerdì 22 Novembre 2019 - Ultimo aggiornamento: 25-11-2019 10:54 | © RIPRODUZIONE RISERVATA