Nuova Renault Twingo 2019

Nuova Renault Twingo, è ancora più chic e sempre più connessa

di Francesco Irace
  • condividi l'articolo

ROMA – Gira sempre in un fazzoletto con quell'aria sbarazzina da "urban chic car", mantenendo inalterate le sue straordinarie doti di agilità e maneggevolezza, ma adotta per il 2019 nuovi motori, nuove tecnologie e un look ancora più accattivante per conquistare il pubblico femminile che l'ha sempre amata fin dal suo debutto nel 1993. È una storia di successi quella della nuova Twingo, che si è rinnovata nel corso degli anni, passando da una generazione all'altra, senza mai cambiare quel DNA che l'ha resa preziosa per il marchio francese: si contano infatti oltre 415.000 unità vendute in Italia fino ad oggi (e oltre 3,7 milioni in Europa). 
 

 

Dal punto di vista estetico non assistiamo certo a una rivoluzione, ma a un leggerissimo restyling. La calandra ha una nuova veste grafica, i gruppi ottici integrano ora luci diurne a LED con la nuova firma luminosa di Renault e con gli indicatori di direzione a forma di C. Le dimensioni restano quasi invariate: è solo più lunga di circa 1,9 cm (per via del nuovo paraurti: il passo resta identico) e più bassa di 1 cm. Ci sono nuove prese d'aria laterali pensate per far respirare il motore posteriore e spicca la firma luminosa a C anche al posteriore, ulteriormente impreziosito da una nuova apertura più pratica del portellone. 

Sempre molto ampia la possibilità di personalizzazione. Si può infatti scegliere tra i diversi profili della calandra, dei retrovisori, delle modanature laterali (con stripping dalla diversa fantasia) e del paraurti posteriore (Bianco Dreams, Rosso Passion o Giallo Mango). La gamma dei cerchi si rinnova completamente con misure cha arrivano fino a 16'', mentre debuttano due nuove tinte che accentuano il carattere dinamico della nuova Twingo: Giallo Mango e il Bianco Quarzo. All'interno dell'abitacolo troviamo invece nuovi colori per la plancia e nuovi vani portaoggetti (con 2 prese USB di serie). Ma la vera novità è rappresentata dal nuovo sistema di infotainment Easy Link, che debutterà anche sulla nuova Clio. Ha un nuovo il sistema operativo, una nuova la grafica, un touchscreen da 7’’ ad alta risoluzione ed è compatibile sia con Apple CarPlay® sia con Android Auto®.

Al volante la nuova Twingo si conferma un'auto perfetta per muoversi nella giungla urbana, con dimensioni compatte e un raggio di sterzata migliore della categoria (4,3 metri). Ha un assetto confortevole, pensato per digerire bene le buche e le sconnessioni dell'asfalto. Il nuovo motore benzina tre cilindri SCe da 65 CV e 95 Nm è molto equilibrato e anche parco nei consumi (4,4l/100km con emissioni pari a 100 g/km). Per chi cerca un po' più brio c'è però il nuovo TCe, sempre a tre cilindri, turbo, da 95 CV e 135 Nm, disponibile anche con l'automatico EDC a sei rapporti, capace di divertire un po' di più nel misto, rivelandosi anche più adatto a lunghi spostamenti autostradali, con i consumi che salgono leggermente (4,7 L/100km e 108 g/km di CO2). Infine resterà a in gamma la versione GPL (TCe 90 Turbo) basata però sul model year precedente e prenderà il nome di Generation. I prezzi spaziano dagli 11.450 euro della Duel SCe 65 fino ai 15.850 della Intens TCe 95 EDC. 

  • condividi l'articolo
Venerdì 31 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 12:02 | © RIPRODUZIONE RISERVATA