Lance Stroll e Sergio Perez

La Racing Point conferma per la stagione 2021 la coppia Perez-Stroll

di Massimo Costa
  • condividi l'articolo

Dopo la Ferrari, anche la Racing Point ha deciso di annunciare i propri piloti per il 2021, che non sono altro che gli attuali Sergio Perez e Lance Stroll. Dalla prossima stagione, la squadra di proprietà di Lawrence Stroll, che nell'agosto del 2018 ha rilevato con un gruppo di ricchi uomini della finanza la Force India sull'orlo del fallimento, cambierà nome in Aston Martin ed ha deciso di non modificare lo schieramento piloti. Dunque, anche il figlio Lance proseguirà la sua avventura nel Mondiale F1 nonostante le voci di un disimpegno dopo un deludente 2019. Rimane quindi anche Perez, un pilota di grande valore che non ha mai potuto esprimersi con un top team. L'annuncio della squadra con base a Silverstone è arrivato di gran fretta dopo che alcuni giornali avevano ipotizzato l'interesse di Aston Martin per Sebastian Vettel, che a fine 2020 sarà sul mercato. 

"È vero, ci sono alcuni piloti vincenti sul mercato, al momento. Persino dei campioni del mondo. L'idea è interessante, ma preferiamo continuare con quelli che abbiamo già. Dandogli una macchina competitiva, possono anche loro conquistare gare e titoli", ha commentato con decisione Omar Szafnauer, il team principal della squadra. Che ha concluso il suo commento cercando di giustificare il pilota Stroll: "Sembra che la nostra vettura di quest'anno sia veloce, credo sarà più semplice per noi, soprattutto in qualifica. E quando Lance è in top 10, ha dimostrato di saper disputare belle gare. Trovandosi indietro sulla griglia, al contrario, diventa più probabile restare bloccati e avere problemi. Con una buona monoposto potrà migliorare le sue capacità e diventare ancora più forte". Un bacetto al figlio del capo...

  • condividi l'articolo
Saturday 30 May 2020 - Ultimo aggiornamento: 05-06-2020 12:05 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti